Famiglia Cattolica
printprintFacebook
Benvenuto in Famiglia Cattolica
Famiglia Cattolica da MSN a FFZ
Gruppo dedicato ai Cattolici e a tutti quelli che vogliono conoscere la dottrina della Chiesa, Una, Santa, Cattolica e Apostolica Amiamo Gesu e lo vogliamo seguire con tutto il cuore........Siamo fedeli al Magistero della Chiesa e alla Tradizione Apostolica che è stata trasmessa ai santi una volta per sempre. Ti aspettiamo!!!

 
Previous page | 1 2 | Next page
Facebook  

Iniziativa SBALLATA DELLA CEI

Last Update: 5/23/2009 6:09 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/21/2009 4:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
enricorns, 21/05/2009 15.47:

se le dichiarazioni dottrinali emanate da una Conferenza sono approvate all'unanimità dai Vescovi, esse possono essere pubblicate a nome della Conferenza stessa, e i fedeli sono tenuti ad aderire con religioso ossequio dell'animo a quel magistero autentico dei propri Vescovi, che deve essere sempre in comunione con il magistero del Capo del Collegio Episcopale, il Romano Pontefice. Se però viene a mancare tale unanimità, la sola maggioranza qualificata dei Vescovi di una Conferenza non può pubblicare l'eventuale dichiarazione come magistero autentico della medesima

Dunque non possiamo considerare valida ed attendibile la dichiarazione che ha introdotto questo forum:

"
LA CEI APRE AI FILM SU OMOSESSUALITA', EUTANASIA ETC"



Caro Enrico il testo estrapolato da te parla di dottrina non di proposte cinematografiche, inoltre dice: approvate all'unanimità dai Vescovi

Siamo sicuri che tutto il colleggio episcopale sia a conoscenza della decisione di Viganò?
E ancor di più il testo continua dicendo:
che deve essere sempre in comunione con il magistero del Capo del Collegio Episcopale, il Romano Pontefice.

Pensi veramente che il Papa ancor più del colleggio episcopale sappia di tale decisione?

Ora come può essere che fino ad alcuni mesi fa la Chiesa in primis il Papa è stata attaccata da tutte le parti perchè schierata a favore della vita e adesso sembrerebbe aver mutato parere consentendo di propagandare in casa propria (nelle chiese) non sulle tv nazionali, film che sono contrari alla dottrina morale della Chiesa?

Per me è un discorso impossibile che il Magistero abbia cambiato parere, credo invece plausibile che un vescovo lo possa fare, non dimentichiamo che la Chiesa è infallibile non nel singolo vescovo che può divenire anche eretico ma nell'insieme dei vescovi in comunione con il vescovo di Roma, il Sommo Pontefice.
La cosa ancora più strana è che la CEI o chi per lei ancora non abbia smentito tutto ciò, quindi ne deduco che l'articolo su Panorama (non topolino [SM=g7079] ) corrisponde a verità.
__________________________________________________

OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/21/2009 4:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Poi scusami Enrico ma la tua posizione la vedo un pò contradittoria, ecco il perchè, nel topic CONTESTIAMO QUESTA PUBBLICITA' TELEVISIVA! tu come io abbiamo protestato contro la pubblicità della Renault che dava l'impressione che è normale cambiare moglie tre volte, come è normale conservare una Renault.

E qui si parlava solo di una pubblicità cioè di una manciata di secondi immessi in TV più o meno 10 volte al giorno, quindi con una probabilità maggiore che i nostri figlio non l'avrebbero vista.
Mentre Viganò ha autorizzato la visione di film (circa due ore di filmato) che trattano l'omosessualità et ecc.
E la trattano non come documentario cattolico che spiegherebbe la negatività di questi eventi ma come film che ne danno una visione distorta della vita e della sessualità.
Cosa più grave della pubblicità Renault eppure stranamente la tua posizione non è la stessa di quella manifestata sulla Renault.

Non sarà forse perchè ti influnza una certa soggezione (plausibile) verso la CEI?

Vediti questo filmato: http://www.video.mediaset.it/mplayer.html?sito=iene&data=2009/05/15&id=5296&from=iene

Come potrai constatare del filmato anche se legalmente questi monaci hanno ragione umanamente e nello spirito del Vangelo errano di grosso.
__________________________________________________

OFFLINE
Post: 861
Registered in: 11/11/2004
Registered in: 11/27/2008
Gender: Female
5/21/2009 5:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
enricorns, 21/05/2009 15.47:

se le dichiarazioni dottrinali emanate da una Conferenza sono approvate all'unanimità dai Vescovi, esse possono essere pubblicate a nome della Conferenza stessa, e i fedeli sono tenuti ad aderire con religioso ossequio dell'animo a quel magistero autentico dei propri Vescovi, che deve essere sempre in comunione con il magistero del Capo del Collegio Episcopale, il Romano Pontefice. Se però viene a mancare tale unanimità, la sola maggioranza qualificata dei Vescovi di una Conferenza non può pubblicare l'eventuale dichiarazione come magistero autentico della medesima

Dunque non possiamo considerare valida ed attendibile la dichiarazione che ha introdotto questo forum:

"
LA CEI APRE AI FILM SU OMOSESSUALITA', EUTANASIA ETC"




io non ti ho mai dato del tonto, lo hai interpretato TU  prima e ti sei offeso...., ma  ora dopo che tu hai scritto questo commento cosa dovrei dirti: bravo?[SM=g8863]

ma sai leggere? o meglio, SAI INTERPRETARE I TESTI DEL MAGISTERO? [SM=g8862] è esattamente il contrario di ciò che dici semplicemente perchè la CEI a nome di don Viganò HA IMPOSTO ALLE SALE PARROCCHIALI UN GENERE DI FILM CONTRARI AL MAGISTERO UNIVERSALE DELLA CHIESA. ergo la notizia va denunciata NON taciuta....VA DENUNCIATA PERCHE' CI SI E' MOSSI NON IN COMUNIONE CON TUTTA LA CHIESA MA ATTRAVERSO UNA DECISIONE RISTRETTA...
....

[SM=g7329]

Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
5/21/2009 5:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

         io non ti ho mai dato del tonto, lo hai interpretato TU  prima e ti sei offeso...., 
ma sai leggere?
ergo, beato che te che NON vedi...
resta tranquillo nel tuo baccello, ma se non sai allora, PREGA


          tonto
tónto agg., s.m. CO agg., s.m., fam.
Sinonimi
FO cretino, scemo, stupido AU fesso, idiota, imbecille, ingenuo, sciocco, tardo CO addormentato, babbeo, beota, citrullo, deficiente, gnocco, gonzo, grullo, imbranato, merlo, minchione, sempliciotto RE roman. sciroccato; CO capoccione, testone, zuccone
Contrari
FO dritto, intelligente AU sveglio CO perspicace
agg. (di sguardo e sim.)
Sinonimi
AU assente, sciocco CO intontito, rimbambito
Contrari
FO intelligente, pronto AU sveglio, vivace AD acuto.

Certo che ho interpretato non sempre è necessario dire la parola per comprenderne il senso
OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/21/2009 6:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

tonto
tónto agg., s.m. CO agg., s.m., fam.
Sinonimi
FO cretino, scemo, stupido AU fesso, idiota, imbecille, ingenuo, sciocco, tardo CO addormentato, babbeo, beota, citrullo, deficiente, gnocco, gonzo, grullo, imbranato, merlo, minchione, sempliciotto RE roman. sciroccato; CO capoccione, testone, zuccone
Contrari
FO dritto, intelligente AU sveglio CO perspicace
agg. (di sguardo e sim.)
Sinonimi
AU assente, sciocco CO intontito, rimbambito
Contrari
FO intelligente, pronto AU sveglio, vivace AD acuto.



Stavolta il tonto sono io, non ci ho capito una mazza![SM=g7315] [SM=g7308]

L'amministratore cioè il CAPO cioè IO vi consiglia vivamente di smorzare i toni.[SM=g7515]

Firma

Il Capo  [SM=g7405]



[Edited by Cattolico_Romano 5/21/2009 6:06 PM]
__________________________________________________

5/21/2009 6:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Vabbè dai chiudiamola li che è meglio.
OFFLINE
Post: 861
Registered in: 11/11/2004
Registered in: 11/27/2008
Gender: Female
5/21/2009 6:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

...quanti anni hai enricorns?
la mia era una battuta.... "beato te, Omero ch'eri cieco" si usa proprio per sottolineare una beatitudine che da parte mia ti invidio, il NON sapere, in questo caso, in senso POSITIVO....ciò che ci ho aggiunto era un invito poi o a rimanere in tale beatitudine di non sapere che ti evita tanti dolori....e dunque a pregare....oppure a documentarti soprattutto quando si pretende di parlare di aspetti che NON si conoscono...tutto qui....

la tua seconda risposta dopo l'intervento che ho postato di Ratzinger, mi ha dato la conferma che NON solo non sai, ma ti rifiuti di conoscere come funzionano certe cose...e come avrei dovuto risponderti quando interpreti a modo tuo un testo del Magistero?

si fa presto a fare campagne contro delle pubblicità, si copia ed incolla a sinistra e manca, ma quando c'è da spremersi un pò le meningi per CAPIRE cosa sta accadendo nella Chiesa, dopo le prove portate (tu non ne hai portata neppure una) ci si offende, si fa i permalosi, ci si chiude a riccio pur di non ammette: ok, non sapevo, ci penserò su!

comunque la pensi, avendomi confermato che i problemi nella Chiesa sono enormi, non posso che ringraziarti!

[SM=g7474]



Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
5/21/2009 6:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

se la critica alla CEI deve diventare una critica nei miei confronti, fate conto che non abbia mai scritto.

questo messaggio si autodistruggerà appena possibile
5/21/2009 7:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Visto che non mi è possibile cancellare i miei interventi, non ne ho l'autorizzazione, vi prego di considerarli come tali.
OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/21/2009 7:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
enricorns, 21/05/2009 18.59:

se la critica alla CEI deve diventare una critica nei miei confronti, fate conto che non abbia mai scritto.

questo messaggio si autodistruggerà appena possibile



Nessuno vuole spostare la critica verso di te, ovvio che ci stiamo confrontando su un tema del quale abbiamo delle vedute diverse, nulla di più.

I tuoi messaggi non li devi cancellare perchè sono ciò che pensi e tu sei libero di pensarla diversamente, non siamo mica in dittatura siamo in democrazia.

E adesso fatemi godere il film "Angeli e Demoni" una vera pacchia di castronerie![SM=g7515]
__________________________________________________

5/21/2009 7:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

nessuno vuole spostare la critica verso di te, ovvio che ci stiamo confrontando su un tema del quale abbiamo delle vedute diverse, nulla di più.


Io non l'ho vista così, ah ma sono cieco, visto che mi si continua a dire di non capire, comunque dissento!

OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/21/2009 8:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
enricorns, 21/05/2009 19.49:

nessuno vuole spostare la critica verso di te, ovvio che ci stiamo confrontando su un tema del quale abbiamo delle vedute diverse, nulla di più.


Io non l'ho vista così, ah ma sono cieco, visto che mi si continua a dire di non capire, comunque dissento!


 

    


[Edited by Cattolico_Romano 5/21/2009 8:23 PM]
__________________________________________________

5/21/2009 8:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Potevi dirmi tutto ma non paragonarmi ad un TdG!!








Questa non la mando giù!!!!!!






OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/21/2009 8:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

O mamma mi sà che oggi è una giornata storta.

Cmq tu non eri il TdG ma il draghetto. [SM=g8930]

__________________________________________________

5/21/2009 9:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cmq Enrico nn ha tutti i torti...è una notizia cosi' sconvolgente che nn può essere vera!!!!Mi sa che il buon PAPA davvero nn ne è al corrente ed è giusto denunciare qto fatto...speriamo e aspettiamoci una smentita da parte della CEI....Pazzesco!
OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
5/22/2009 11:12 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Anche noi siamo rimasti allibiti a tutto ciò, ecco perchè bisogna protestare per far sentire la vox populi ecclesiam.
Gesù stesso ci ha avvisati quando disse:

Quando tornerò, troverò ancora la fede?
__________________________________________________

5/22/2009 8:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



titolo:Brokeback Mountain
I SEGRETI DI BROKEBACK MOUNTAIN Discutibile/scabrosità
regia : Ang Lee (2006)


titolo:In Memoria Di Me
IN MEMORIA DI ME Discutibile/problematico/dibattiti
regia : Saverio Costanzo (2007)

titolo:Million Dollar Baby
MILLION DOLLAR BABY Discutibile/problematico/dibattiti***
regia : Clint Eastwood (2005)

 
» HOME »  Ricerca avanzata
RISULTATO DELLA RICERCA


Nessuna scheda restituita
titolo:Diverso Da Chi?.
Queste sono le valutazioni della Commissione e non mi sembrano così favorevoli, che poi ammesso che con i dovuti accorgimenti sia stata data la possibilità di visione, questo non indica affatto che, come dice il blog, che la cultura Gay sia di moda nel mondo ecclesiale.

Fatto sta che a quanto pare la cultura gay è di moda nel mondo ecclesiale (e forse non è un caso).

Sono realtà quelle miostrate nei film

ha autorizzato la proiezione nelle sale parrocchiali di pellicole che parlano di omossessualità, eutanasia, crisi della fede

realtà che esistono e il farle vedere non significa appriovarle e sostenerle

Una Chiesa che sotto la scusa del confronto si piega al mondo e prima di aver chiara la propria identità si affretta a prostituirla con le lobby più scatenate è ormai un rottame autoreferenziale che solo la preghiera di molti laici e sacerdoti silenziosi potrà salvare da se stessa

E vero che la Chiesa è santa e meretrice, ma non possiamo permettere che la si intenda in questo modo.



OFFLINE
Post: 861
Registered in: 11/11/2004
Registered in: 11/27/2008
Gender: Female
5/23/2009 11:04 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

ha autorizzato la proiezione nelle sale parrocchiali di pellicole che parlano di omossessualità, eutanasia, crisi della fede

realtà che esistono e il farle vedere non significa appriovarle e sostenerle









enricorns....io non so se tu sei genitore, ma io si....e sono catechista da 21 anni e ti posso assicurare che NON è facile GESTIRE  questi argomenti con i piccoli in tutti i sensi....cosa significa AUTORIZZARE LA PROIEZIONE DI FILM COMPLESSI in ambienti parrocchiali quando NON ci sono poi dibattiti che aiutano a comprendere ciò che si è visto?

Io non avrei urlato allo scandalo se il film fosse stato CREATO APPOSITAMENTE IN AMBIENTE ECCLESIALE, comprendi? mi scandalizzo perchè il film NON nasce in ambiente ecclesiale E SPONSORIZZA LA CULTURA GAY  a tal punto che già la commissione italiana statale aveva provveduto a TAGLIARE QUALCHE SCENA DEL FILM perchè troppo scabroso....

Ora attento, la scabrosità non sono solo le immagini MA ANCHE I DIALOGHI E CIO' CHE IL FILM VUOLE DIRTI....
il film in questione (lo hai visto? io si purtroppo, proprio per capire COME GENITORE) VUOLE DIRTI CHE ESSERE GAY E' NORMALE....[SM=g7315]
ora, se hai veramente a cuore la voglia di capire, leggiti cosa insegna la Chiesa sull'argomento, guardati il film ALLA SCUOLA DEL TESTO lincato...

CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE

CONSIDERAZIONI CIRCA I PROGETTI
DI RICONOSCIMENTO LEGALE
DELLE UNIONI
TRA PERSONE OMOSESSUALI


e ancora quest'altro che è UNA LETTERA

LETTERA Al VESCOVI DELLA CHIESA CATTOLICA SULLA CURA PASTORALE DELLE PERSONE OMOSESSUALI


dove leggiamo:


Gruppi di pressione[SM=g10765]

 

    8. L'insegnamento della chiesa di oggi è quindi in continuità organica con la visione della s. Scrittura e con la costante tradizione. Anche se il mondo de oggi è da molti punti di vista veramente cambiato, la comunità cristiana è consapevole del legame profondo e duraturo che la unisce alle generazioni che l'hanno preceduta "nel segno della fede".

    Tuttavia oggi un numero sempre più vasto di persone, anche all'interno della chiesa, esercitano una fortissima pressione per portarla ad accettare la condizione omosessuale, come se non fosse disordinata, e a legittimare gli atti omosessuali. Quelli che, all'interno della comunità di fede, spingono in questa direzione, hanno sovente stretti legami con coloro che agiscono al di fuori di essa. Ora questi gruppi esterni sono mossi da una visione opposta alla verità sulla persona umana, che ci è stata pienamente rivelata nel mistero di Cristo. Essi manifestano, anche se non in modo del tutto cosciente, un'ideologia materialistica, che nega la natura trascendente della persona umana, così come la vocazione soprannaturale di ogni individuo.

    I ministri della chiesa devono far in modo che le persone omosessuali affidate alle loro cure non siano fuorviate da queste opinioni, così profondamente opposte all'insegnamento della chiesa. 



e poi fai una valutazione, liberandoti dal timore che condannato una cultura sbagliata appoggiata da ALCUNI VESCOVI non è disobbedire al Papa o alla Chiesa....[SM=g10770]

Combattiamo ascoltando le profezie e vedendo i segni dei tempi, per esempio:

"...L’opera del diavolo si insinuerà anche nella Chiesa in una maniera tale che si vedranno cardinali opporsi ad altri cardinali, vescovi contro vescovi. I sacerdoti che mi venerano saranno disprezzati e ostacolati dai loro confratelli...chiese ed altari saccheggiati; la Chiesa sarà piena di coloro che accettano compromessi, e il demonio spingerà molti sacerdoti e anime consacrate a lasciare il servizio del Signore. Il demonio sarà implacabile specialmente contro le anime consacrate a Dio. Il pensiero della perdita di tante anime è la causa della Mia tristezza. Se i peccati aumenteranno in numero e gravità, non ci sarà perdono per loro..."


13 Ottobre 1973, messaggio della Vergine Maria a Suor Agnese Sasagawa, Akita

Nel giugno del 1988 il Cardinale Ratzinger, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede presso la Santa Sede (oggi Benedetto XVI), espresse un giudizio definitivo sulla vicenda definendo gli eventi di Akita attendibili e degni di fede, con particolare attenzione ai messaggi ivi contenuti.[SM=g7566]

comprendi?

RIPETO:

Nel giugno del 1988 il Cardinale Ratzinger, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede presso la Santa Sede (oggi - PROVVIDENZIALMENTE - Benedetto XVI), espresse un giudizio definitivo sulla vicenda definendo gli eventi di Akita attendibili e degni di fede, con particolare attenzione ai messaggi ivi contenuti.



comprendi?
qui nessuno ti sta dicendo di attaccare la CEI nè io l'ho fatto, ma NELLA VERITA' NON SI POSSONO FARE COMPROMESSI...IO STO CON IL PAPA CHE INSEGNA COSE DIVERSE DA MOLTI VESCOVI.....

[SM=g7427]

Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
OFFLINE
Post: 861
Registered in: 11/11/2004
Registered in: 11/27/2008
Gender: Female
5/23/2009 6:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Valutazione Pastorale (del Circolo parrocchiale di santa Chiara):

All'origine c'é il racconto "Brokeback Mountain" scritto da Annie Proulx e pubblicato per la prima volta dal New Yorker nel 1997. Racconto che non pare abbia avuto una grande eco internazionale e che ora invece tutti citano e indicano come nobile riferimento. Ang Lee definisce il copione "una grande storia epica d'amore" e, visto l'argomento, si intende bene che vuole equiparare i tradizionali connotati delle vicende tra uomo e donna a questi di una vicenda invece tra due uomini. Un simile presupposto è sufficiente per esprimersi in termini di capolavoro? Il fatto é che resta difficile non mettere sul piatto della bilancia la sensazione che si sia scelto un tema fin troppo banale e soprattutto 'pagante' in termini di riscontro corretto: la storia giusta al momento giusto. Non ci vuole nemmeno troppa fantasia. Basta prendere la figura maschile per eccellenza (il cowboy), collocarla nel contesto che tutti conoscono come 'rude' (lo stato del Wyoming) e negli anni (i Sessanta) nei quali non si parlava di 'outing', e il gioco é fatto. Ennis e Jack si amano, soffrono, vorrebbero dimenticare, sono osteggiati, vivono infelicemente. Le pulsioni d'amore possono essere irrazionali, ma, riconosciute ad Ang Lee le sue consuete capacità di narratore robusto, qui si fa fatica a scacciare la sensazione dell'artificioso e del pretestuoso. E, se parliamo di western, siamo veramente lontani dai tremori che correvano in "Fiume rosso" di Howard Hawks (1948), o in "Ultima notte a Warlock" di Edward Dmitryk (1959). Un film sopravvalutato questo di Ang Lee, che spreca per eccesso l'opportunità di parlare seriamente di una certa America in chiaroscuro. Dal punto di vista pastorale, é da valutare come discutibile, e segnato da non poche scabrosità

 
Utilizzazione: in programmazione ordinaria il film può essere utilizzato con cautela, con attenzione per la presenza di minori (il film ha il divieto ai 14 anni). Più opportuno riservarlo ad occasioni mirate con possibilità di evidenziarne i molti limiti sopra indicati. Attenzione é poi da tenere per i più piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.


**************************************

inoltre:
Heath Ledger è stato trovato morto nel suo appartamento di New York, forse a causa di un'overdose di sonniferi. Suicidio. E' al momento questa l'ipotesi più accreditata dalla polizia. Accanto al suo corpo, riverso nudo sul letto, sono state rinvenute delle pillole. A scoprire il cadavere dell'attore australiano sono state la cameriera e una massiaggiatrice arrivate per un appuntamento. Oggi verrà eseguita l'autopsia per fugare ogni dubbio sulla causa del decesso. Salito alla ribalta grazie all'interpretazione del cowboy gay ne I segreti di Brokeback Mountain, Ledger avrebbe compiuto 29 anni il prossimo 4 aprile.

 Occhi al cielo ebbè, davvero un ottimo MODELLO DA OFFRIRE AGLI ADOLESCENTI DELLE PARROCCHIE CATTOLICHE, non c'è che dire![SM=g7315] e da folli!!!!

perchè all'iniziativa di don Viganò, di distribuire liberamente questo film nelle Parrocchie, PROMUOVENDOLO, la CEI tace?[SM=g7315]

ricordiamo le parole di Ratzinger:

LETTERA Al VESCOVI DELLA CHIESA CATTOLICA SULLA CURA PASTORALE DELLE PERSONE OMOSESSUALI


dove leggiamo:


Gruppi di pressione


    8. L'insegnamento della chiesa di oggi è quindi in continuità organica con la visione della s. Scrittura e con la costante tradizione. Anche se il mondo de oggi è da molti punti di vista veramente cambiato, la comunità cristiana è consapevole del legame profondo e duraturo che la unisce alle generazioni che l'hanno preceduta "nel segno della fede".

    Tuttavia oggi un numero sempre più vasto di persone, anche all'interno della chiesa, esercitano una fortissima pressione per portarla ad accettare la condizione omosessuale, come se non fosse disordinata, e a legittimare gli atti omosessuali. Quelli che, all'interno della comunità di fede, spingono in questa direzione, hanno sovente stretti legami con coloro che agiscono al di fuori di essa. Ora questi gruppi esterni sono mossi da una visione opposta alla verità sulla persona umana, che ci è stata pienamente rivelata nel mistero di Cristo. Essi manifestano, anche se non in modo del tutto cosciente, un'ideologia materialistica, che nega la natura trascendente della persona umana, così come la vocazione soprannaturale di ogni individuo.

    I ministri della chiesa devono far in modo che le persone omosessuali affidate alle loro cure non siano fuorviate da queste opinioni, così profondamente opposte all'insegnamento della chiesa. 



e con questa chiudo qui fino al prossimo aggiornato di notizie se dovessero esserci....

[SM=g7427]


Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:26 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com