Benvenuto in Famiglia Cattolica
Famiglia Cattolica da MSN a FFZ
Gruppo dedicato ai Cattolici e a tutti quelli che vogliono conoscere la dottrina della Chiesa, Una, Santa, Cattolica e Apostolica Amiamo Gesu e lo vogliamo seguire con tutto il cuore........Siamo fedeli al Magistero della Chiesa e alla Tradizione Apostolica che è stata trasmessa ai santi una volta per sempre. Ti aspettiamo!!!

 
Previous page | 1 | Next page

Sinodo dei vescovi per il Medio Oriente

Last Update: 6/7/2010 8:18 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 11,290
Registered in: 10/3/2008
Registered in: 11/1/2008
Gender: Male
10/3/2009 7:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In vista dell'assemblea speciale in programma nell'ottobre 2010

Riunito il consiglio presinodale per il Medio Oriente


Il Medio Oriente, terra di antichissime civiltà, è l'area in cui hanno avuto luogo gran parte degli avvenimenti biblici. In questa regione hanno mosso i loro passi Abramo, Mosè, i profeti. Qui il Figlio di Dio "è venuto ad abitare in mezzo a noi" (Giovanni, 1, 14), ed è in queste terre che per la prima volta risuonò l'annuncio di salvezza e si riunirono, per l'azione dello Spirito Santo e la predicazione degli apostoli, le prime comunità cristiane.
Nel corso dei secoli, la fede cristiana in questa regione ha permeato profondamente la vita di interi popoli, in una pluralità di culture, che, nella loro singolarità e varietà, manifestano la ricchezza sempre feconda del Vangelo.
Espressione peculiare di tale fioritura sono le Chiese orientali e la stessa Chiesa di rito latino presenti in Medio Oriente:  la loro teologia, liturgia e spiritualità, così come la loro testimonianza di vita cristiana, costituiscono fino ai nostri giorni un dono prezioso per la Chiesa universale.
Per i cristiani del Medio Oriente il legame con la propria Chiesa è espressione sia dell'identità di cristiani, sia dell'appartenenza ai popoli di origine, al cui servizio essi si pongono, per essere secondo la parola di Cristo, in ciascun Paese in cui si trovano a vivere, "luce e sale" per tutti.
Su queste tematiche di ampia portata si è riunito per la prima volta, nei giorni 21-22 settembre, il consiglio presinodale per l'assemblea speciale per il Medio Oriente della Segreteria generale del Sinodo dei vescovi.
Hanno partecipato i cardinali Nasrallah Pierre Sfeir, patriarca d'Antiochia dei Maroniti; Emmanuel iii Delly, patriarca di Babilonia dei Caldei; Ivan Dias, prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli; Walter Kasper, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani; Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso; Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali; i patriarchi Antonios Naguib, di Alessandria dei Copti; Gregorios iii Laham, b.s., di Antiochia dei Greci Melkiti; Nerses Bedros xix Tarmouni, di Cilicia degli Armeni; Fouad Twal, di Gerusalemme dei Latini; i monsignori Ramzi Garmou, arcivescovo di Teheran dei Caldei, presidente della Conferenza episcopale d'Iran; e Luigi Padovese, o.f.m. cap., vicario apostolico dell'Anatolia, vescovo titolare di Monteverde, presidente della Conferenza episcopale di Turchia.
Il patriarca di Antiochia dei Siri, Ignace Youssif iii Younan, ha incaricato di prendere parte alla riunione monsignor Jules Mikhael Al-Jamil, arcivescovo di Takrit dei Siri, procuratore e visitatore apostolico per l'Europa Occidentale.
L'ordine del giorno prevedeva comunicazioni riguardanti la situazione ecclesiale nel contesto socio-politico delle regioni mediorientali, in vista della preparazione dei Lineamenta per la stessa assemblea, che si volgerà dal 10 al 24 ottobre 2010 sul tema:  "La Chiesa Cattolica nel Medio Oriente:  Comunione e testimonianza. "La moltitudine di coloro che erano diventati credenti aveva un cuore solo e un'anima sola" (Atti, 4, 32)". Benedetto XVI ha voluto personalmente annunciare la convocazione e il tema dell'assemblea speciale nell'incontro a Castel Gandolfo con i patriarchi e gli arcivescovi maggiori delle Chiese orientali cattoliche sui iuris.
Accogliendo l'invito del Papa, la Chiesa cattolica nel Medio Oriente, in questo particolare momento della sua storia, ritiene provvidenziale riflettere sul significato della comunione da vivere e della testimonianza da offrire negli ambienti in cui i cristiani vivono. Una particolare attenzione è stata rivolta al mondo ebraico e musulmano, in riferimento agli ampi spazi di collaborazione nel comune servizio all'uomo e nella promozione del bene comune.
I membri del consiglio, nelle discussioni comuni come anche nei lavori di gruppo hanno concentrato il proprio lavoro sulla stesura del documento preparatorio, i Lineamenta, che servirà come guida della riflessione delle Chiese particolari in vista di una buona preparazione al Sinodo stesso.
Seguendo il tema stabilito per i lavori sinodali, occorre riflettere sull'unità nella pluralità delle Chiese orientali cattoliche sui iuris e della Chiesa di rito latino, sull'esigenza di vivere una profonda comunione, frutto dell'azione dello Spirito Santo. Prima di essere membri di comunità diverse, infatti, tutti sono cristiani ed è questo il primo titolo che li qualifica dinanzi al mondo. Proprio perché questa pluralità è una ricchezza, appare importante cercare una maggiore conoscenza reciproca mediante forme aggiornate di interscambio e di collaborazione, come uso comune dei media, momenti comuni di preghiera, incontri, educazione, opere di carità. Lo scopo della futura assemblea sinodale per il Medio Oriente è:  risvegliare nei cristiani, sia in quelli che vivono nella regione, sia in quelli che se ne sono allontanati per varie ragioni, la consapevolezza della loro inconfondibile identità; rafforzare i vincoli della comunione ecclesiale e offrire un rinnovato servizio all'intera società, nello spirito del Vangelo.
Sulla traccia di queste riflessioni il consiglio ha redatto uno schema generale, che fornirà il quadro di riferimento per la stesura finale dei Lineamenta.
Alla fine dei lavori i membri del consiglio per il Medio Oriente hanno domandato l'intercessione della Vergine Maria sulla futura assemblea e su tutta la Chiesa nella regione.


(©L'Osservatore Romano - 4 ottobre 2009)
__________________________________________________

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:17 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com