Famiglia Cattolica
printprintFacebook
Benvenuto in Famiglia Cattolica
Famiglia Cattolica da MSN a FFZ
Gruppo dedicato ai Cattolici e a tutti quelli che vogliono conoscere la dottrina della Chiesa, Una, Santa, Cattolica e Apostolica Amiamo Gesu e lo vogliamo seguire con tutto il cuore........Siamo fedeli al Magistero della Chiesa e alla Tradizione Apostolica che è stata trasmessa ai santi una volta per sempre. Ti aspettiamo!!!

 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Il cardinale Hummes, inviato speciale del Papa, conclude il Congresso eucaristico brasiliano

Last Update: 5/18/2010 7:33 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 31,493
Registered in: 5/2/2009
Registered in: 5/2/2009
Gender: Male
5/18/2010 7:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il cardinale Hummes, inviato speciale del Papa, conclude il Congresso eucaristico brasiliano

Missionari credibili per rievangelizzare


Per essere missionari credibili bisogna sapere bene che cosa annunciare, così come per testimoniare la propria fede bisogna prima viverla. Non usa giri di parole il cardinale Cláudio Hummes, che, come inviato speciale del Papa, ha concluso, il 16 maggio, il sedicesimo Congresso eucaristico brasiliano. "Ciascuno, secondo il suo stato e la sua professione, deve fare la propria parte nella missione di annunciare il Vangelo all'uomo di oggi" ha detto il porporato davanti a migliaia di persone riunite a Brasilia per i tre giorni del Congresso eucaristico nazionale sul tema "Eucaristia, pane dell'unità dei discepoli missionari".
Sarà il tempo a stabilire se è stato raggiunto l'obiettivo del Congresso "di rinnovare in tutti i cattolici del Brasile l'identità di discepoli di Gesù e, a partire da questa esperienza e pratica costante, divenire suoi missionari". Intanto, per il cardinale, bisogna riaccendere quanto prima un'opera missionaria che ha tutti per "destinatari", anche se il primo posto spetta ai "più poveri". Infatti, "la gente povera delle periferie urbane e delle campagne ha più che mai bisogno di sentire la vicinanza della Chiesa, sia nell'aiuto per le necessità più urgenti, sia nella difesa dei suoi diritti e nella promozione comune di una società fondata sulla giustizia e sulla pace". Erano poveri anche i martiri brasiliani, uccisi nel 1645 proprio mentre partecipavano alla messa domenicale:  il cardinale li ha indicati perché "non appartengono al passato ma andrebbero conosciuti meglio proprio perché ci aiuterebbero a comprendere e valorizzare la domenica cristiana".
Secondo l'inviato del Papa, "il Congresso ha confermato ancora una volta che l'Eucaristia è fonte e centro della vita della Chiesa e di ogni cristiano. In questi giorni, partecipando all'Eucaristia e all'adorazione eucaristica in modo più intenso, abbiamo chiesto a Cristo di sviluppare in ognuno di noi la consapevolezza di essere suoi discepoli, per essere anche suoi missionari. Di fatto, l'Eucaristia è la forza del discepolo e della nostra azione nella società". E ha anche ricordato che per i cristiani "una domenica senza messa non è una domenica completa".
La Chiesa è sempre in stato di missione, "ma oggi si manifesta una nuova urgenza. E questa nuova missione ha come destinatari persone e popoli che ancora non sono cristiani, ma anche i battezzati che non partecipano più alla vita delle loro comunità o che sono passati ad altri credi o persino alla totale miscredenza".
Dunque, davanti a questa nuova "urgenza missionaria per essere buoni missionari bisogna essere buoni discepoli. E il discepolo si forma solo nell'incontro personale e comunitario con Cristo". È questa la base per una missione che è rivolta a tutti e non esclude nessuno. "A volte si sente dire che l'importante non è la quantità ma la qualità delle nostre comunità. Sbagliato! È vero che le comunità devono essere sempre più preparate, vive e coerenti nella fede, ma questo non basta. Occorre portare il Vangelo a tutti e non basta conservare le comunità che abbiamo, anche se ciò è importante".
Nella veste di prefetto della Congregazione per il Clero, ha esortato i sacerdoti a essere fedeli alla loro specifica missione. "In questo Anno sacerdotale - ha detto - è bene ricordare anche quanto i presbiteri siano indispensabili e insostituibili in questo nuovo impegno missionario. È chiaro che tutti i cristiani devono essere missionari, ma i sacerdoti hanno un ruolo speciale, dando vita alla missione nel territorio della propria parrocchia, scegliendo un gruppo di laici e laiche e formandoli per evangelizzare, visitando le famiglie". Rivolgendosi direttamente ai sacerdoti brasiliani, ha detto che "la Chiesa si aspetta molto da ciascuno in questa urgente missione. Potete però anche essere certi che la missione vi aiuterà a sentirvi più sacerdoti, a comprendere meglio la vostra identità e a essere più felici nel ministero. La missione ha bisogno di tutti voi. Senza di voi, poco o nulla accadrà".
Il cardinale Hummes ha quindi messo in guardia dal considerare il Congresso eucaristico un bell'evento fine a se stesso, da riporre presto negli archivi. Invece, proprio la grande partecipazione popolare, con in prima fila un laicato sempre più consapevole e partecipe, deve costituire un trampolino di lancio per una rinnovata e capillare azione missionaria. "Proprio a partire dall'Eucaristia conclusiva di questo congresso - ha affermato - vogliamo risolutamente andare in missione. Allo stesso tempo siamo però consapevoli di non poter fare nulla senza Gesù Cristo. Questa consapevolezza ha una risonanza particolare in questo momento in cui la Chiesa sta vivendo una difficile crisi". Ma c'è anche la consapevolezza che "tutto nella Chiesa si ordina per l'Eucaristia e attorno all'Eucaristia. Occorre perciò riprendere di slancio l'opera apostolica per cercare di condurre tante altre persone a Cristo".


(©L'Osservatore Romano - 19 maggio 2010)

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:09 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com